Scontro Ucraina-Russia, a farne le spese è anche la nostra economia

La crisi russo-ucraina si fa sentire anche in Italia, dal punto di vista economico. L’embargo voluto dal primo ministro Vladimir Putin, e indetto lo scorso 6 agosto, ha portato una perdita che è già arrivata a circa 2,4 miliardi di euro di prodotti non venduti. Dalla pasta alla carne, passando per prodotti di lusso e ortofrutta, secondo la Coldiretti la decisione di Putin di bloccare il commercio in entrata e in uscita col nostro paese rischia di mettere in ginocchio molte aziende.

Mercoledì 10 settembre è un altro snodo fondamentale: se il Consiglio Europeo imponesse alla Russia nuove sanzioni, l’Italia andrebbe a perdere altri 10 miliardi di euro di mancate esportazioni di prodotti agroalimentari, velivoli, moda, arredamento e macchinari vari. Anche le importazioni ne risentirebbero pesantemente, visto che l’anno scorso abbiamo acquistato da Mosca per un totale di 16 miliardi di euro.

Lascia un commento

Copyright © 2017. All Rights Reserved. Guadagnare Opzioni Binarie | Flytonic Theme by Flytonic.