Se siete appassionati di opzioni binarie, e preferite le High/Low o le Above/Below, sappiate che esiste una strategia per opzioni binarie che può aiutarvi a massimizzare i vostri profitti.

Si chiama strategia delle bande di Bollinger (adatta anche alle opzioni Touch), un metodo che garantisce con buona approssimazione l’andamento di un determinato titolo.

Come funzionano le bande di Bollinger?

Per prima cosa occorre definire il ‘mean reversion’ nella maniera più veloce ed efficace possibile; il ‘mean reversion’ non è altro che una teoria che afferma come gli alti e i bassi nei prezzi di un titolo siano soltanto temporanei; nel medio termine, il prezzo tenderà verso il valore medio.

Visivamente, le bande di Bollinger non sono altro che due curve: una nella parte superiore delle cosiddette candele dei prezzi, l’altra nella parte inferiore.

Opzioni Binarie Bande di Bollinger

Le curve sono frutto del calcolo delle medie mobili dei prezzi, ai quali va aggiunta una deviazione standard su ogni valore medio: da qui nascono due linee, distanziate del doppio della deviazione standard.

Solitamente la scala di tempo si basa su 20 giorni, ma è possibile utilizzare le bande di Bollinger anche per operazioni di breve durata.

Semplificando al massimo, l’utilizzo delle bande di Bollinger nelle opzioni binarie prevede che, una volta raggiunta una delle due linee, il prezzo dell’asset cambi la sua ‘direzione’, tornando verso il prezzo medio.

Così, se un prezzo raggiunge la linea più alta, quello è il momento per aprire una transazione al ribasso; viceversa, quando il prezzo raggiunge la linea più bassa, ecco arrivato il momento di una transazione al rialzo.

Copyright © 2017. All Rights Reserved. Guadagnare Opzioni Binarie | Flytonic Theme by Flytonic.