Occupazione, in USA aumenta ma col freno tirato

+126.000. Di tanto è aumentata, nel mese di marzo 2015, la forza-lavoro negli Stati Uniti d’America, stando ai dati divulgati dal Dipartimento del Lavoro circa gli occupati del settore non agricolo (Non-Farms Payrolls).

Un dato che però non fa felice nessuno, visto che gli economisti si attendevano un aumento di 250.000 unità, ma soprattutto questa cifra corrisponde all’aumento più basso da fine 2013 ad oggi. Rivisti anche i dati di gennaio e febbraio: da +239.000 a +201.000 e da +295.000 a +264.000 rispettivamente.

L’Unemploymente Rate (tasso di disoccupazione) a marzo si è assestato sul 5,5%, sostanzialmente identico al mese precedente, così come si aspettavano gli economisti. Cresciuto invece dello 0,3% il salario orario medio.

Lascia un commento

Copyright © 2017. All Rights Reserved. Guadagnare Opzioni Binarie | Flytonic Theme by Flytonic.