Mondadori, si cambia: a gennaio periodici e libri divisi

I libri da una parte, i periodici dall’altra. A partire da gennaio, Mondadori scinderà le due aree: una decisione, approvata dalla presidente Marina Berlusconi su invito dell’ad Ernesto Mauri, presa per permettere al gruppo editoriale un ulteriore margine di manovra nei confronti di nuove partnership.

Si creerà così una newco che si occuperà di tutto ciò che concerne l’area libri, oltre ad essere conferite le partecipazioni nelle società editrici di libri nei settori trade, arte e scolastica: Edizioni Piemme, Mondadori Education, Giulio Einaudi, Sperling & Kupfer e Mondadori Electa al 100%, mentre Harlequin Mondadori al 50% e Mach 2 Libri al 34,91%.

Alla fine del terzo trimestre del 2014, l’Area Libri di Mondadori ha fatto segnare 238,9 milioni di euro di ricavi, per u margine operativo lordo di 35,8 milioni e un risultato operativo di 33,7.

Lascia un commento

Copyright © 2017. All Rights Reserved. Guadagnare Opzioni Binarie | Flytonic Theme by Flytonic.