Mercato immobiliare, l’Europa s’è desta

Standard&Poor’s ha fatto il punto della situazione sul mercato immobiliare europeo. Dati positivi, che indicano nella stragrande maggioranza dei casi una netta ripresa. Addirittura si parla di una “nuova primavera del mattone”, con i prezzi delle case destinati a salire anche grazie ai tassi molto bassi.

Quest’anno, la palma del mercato immobiliare più fervido andrà all’Irlanda, con un ottimo +9%. Secondo Standard&Poor’s, dietro ci sarà la Germania con un +5% e il Portogallo con un +4%. Bene anche Paesi Bassi, +3%, e Spagna, +2,5%.

L’Italia è più indietro, ma finalmente dopo anni di recessione il saldo negtivo dovrebbe arrestarsi già a partire dal 2015. Per vedere un miglioramento, fanno sapere da S&P, dovremo aspettare il 2016 (+2,5% di previsione) e il 2017 (+3%).
Il rovescio della medaglia è rappresentato dalla Francia e dal Belgio. Nel 2015, il mercato immobiliare francese dovrebbe contrarsi di 3 punti percentuale a causa delle condizioni economiche deboli, mentre quello belga di 2 punti percentuale per colpa dei tagli sulle detrazioni fiscali degli interessi sui mutui.

Lascia un commento

Copyright © 2017. All Rights Reserved. Guadagnare Opzioni Binarie | Flytonic Theme by Flytonic.