Mercato automobilistico: buon inizio anno in Italia, ma…

Per tornare a una crescita a doppia cifra, bisogna risalire a quasi cinque anni fa. Era il marzo del 2010 quando, per l’ultima volta, le immatricolazioni delle auto erano cresciute così tanto. Gennaio 2015 vince il confronto su gennaio 2014 addirittura del 10,91% in più, per un totale di 131.385 immatricolazioni: è il quinto mese di fila che si chiude in positivo.

Detto del leggero calo dei trasferimenti di proprietà di vetture usate (2,27%), il presidente dell’Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica, Roberto Vavassori, ha voluto comunque gettare un po’ di acqua sul fuoco, facendo notare come “i volumi si mantengano bassi e lontani dai livelli pre-crisi”. Basti pensare che a gennaio 2007 le vetture immatricolate furono quasi il doppio: 250.311.

Sulla stessa falsariga il commento del presidente di Federauto, Filippo Pavan Bernacchi, che ha invitato a non cadere in “facili ottimismi”. Bernacchi ha invitato tutti ad aspettare almeno i dati del primo trimestre, prima di farsi un’idea più affidabile del mercato delle automobili in Italia.

Lascia un commento

Copyright © 2017. All Rights Reserved. Guadagnare Opzioni Binarie | Flytonic Theme by Flytonic.