McDonald vende meno, l’amministratore delegato lascia

Don Thompson, attuale presidente e amministratore delegato di McDonald’s, ha deciso di dimettersi e dal primo di marzo non ricoprirà più questo ruolo. Thompson fa parte del management dell’azienda da 25 anni ed era stato promosso al ruolo di ad nel luglio 2012: paga il fatto di non essere riuscito ad aumentare le vendite.

Al suo posto ci sarà Steve Easterbrook, già capo del marchio McDonald. Promozione anche per il direttore finanziario Pete Bensen, che sarà Chief Administrative Officer: al suo posto il revisore interno Kevin Ozan.

Cambiamenti, questi, necessari per tentare di risollevare le sorti del colosso del fast food i cui utili, nell’ultimo trimestre dell’anno scorso, sono scesi addirittura del 21%. Le previsioni per i mesi a venire non sono buone, ma questi cambiamenti potrebbero dare i propri frutti nel medio-lungo periodo.

Lascia un commento

Copyright © 2017. All Rights Reserved. Guadagnare Opzioni Binarie | Flytonic Theme by Flytonic.