Marina militare: rinnovo flotta firmato da Finmeccanica e Fincantieri

La Marina Militare ha stipulato un piano di rinnovamento della sua flotta e a costruire ed equipaggiare le unità navali ci penseranno Finmeccanica e Fincantieri, alle quali è stata affidata la comunicazione della firma sul contratto.

In totale, la spesa per la Marina Militare sarà di 3,5 miliardi, 2,3 dei quali finiranno nelle casse di Fincantieri e il resto, circa 1,2 miliardi di euro, in quelle di Finmeccanica.

L’Organizzazione Internazionale di Cooperazione per gli Armamenti “ha firmato l’ordine per l’esecuzione contrattuale con il Raggruppamento Temporaneo di Impresa (RTI), costituito tra Fincantieri, mandataria, e Finmeccanica, attraverso Selex ES, mandante, per la costruzione di sei pattugliatori con ulteriori quattro in opzione e per una unità di supporto logistico”.

Non sarà comunque un percorso molto breve. Se l’unità di supporto logistico dovrebbe essere pronta per il 2019, infatti, per il primo pattugliatore si dovrà aspettare il 2021. Gli altri arriveranno dal 2022 al 2025, con due unità da consegnare nel 2024.

Lascia un commento

Copyright © 2017. All Rights Reserved. Guadagnare Opzioni Binarie | Flytonic Theme by Flytonic.