Legge di Stabilità: c’è il via libera dell’Unione Europea

La legge di Stabilità 2015 ha ricevuto il nulla osta dalla Commissione Europea. Nessuna possibile infrazione dunque, secondo quanto emerge dal documento sull’analisi dei conti pubblici presentato dal vicepresidente Vladis Dombrovskis e dal commissario agli Affari Economici Pierre Moscovici. Globalmente, a pesare positivamente sul giudizio europeo sono state le riforme.

Nonostante ciò, da Bruxelles arriva l’ennesimo monito nei confronti del nostro Paese, invitato a non smettere di lavorare per correggere gli squilibri macroeconomici. Proprio per questo, l’Italia rimane tra i paesi “sorvegliati speciali”, soprattutto per quanto riguarda il rapporto debito-Pil.

Stessa sorte per la Francia, alla quale però è stato dato come termine il 2017: l’obiettivo è quello di portare il deficit al di sotto del 3% del Pil. Non sarà facile per i transalpini, visto che servirà un taglio dello 0,5%, 0,2 punti percentuali in più di quanto previsto.

Lascia un commento

Copyright © 2017. All Rights Reserved. Guadagnare Opzioni Binarie | Flytonic Theme by Flytonic.