La Banque de France sforbicia le stime: giù crescita e inflazione

Periodo particolarmente delicato per la Francia. Dopo le notizie sul tasso di disoccupazione, arrivato a vette che non si toccavano dallo scorso millennio, arrivano cattive notizie anche dalla banca centrale francese.

La Banque de France, infatti, ha deciso di tagliare le stime di crescita per il prossimo biennio. Dalle previsioni di giugno di un +1,8% di crescita del PIL nel 2016 e un +1,9% nel 2017, si è passati rispettivamente al +1,4% e al +1,6%.

Riviste verso il basso anche le stime sull’inflazione: nel 2016 è previsto un aumento dell’1,4% (contro l’1,7% di giugno) mentre nel 2017 dell’1% (contro l’1,5% pronosticato non più tardi di sei mesi fa).

E per il 2015? Secondo la Banque de France, l’inflazione sarà dello 0,1% (contro lo 0,3% previsto a giugno), mentre la crescita del PIL si conferma all’1,2%.

 

Lascia un commento

Copyright © 2017. All Rights Reserved. Guadagnare Opzioni Binarie | Flytonic Theme by Flytonic.