Italia, il carburante più salato d’Europa. Ma il prezzo del petrolio scende

Italia, il carburante più salato d’Europa. Ma il prezzo del petrolio scende

“Un litro di benzina costa in Italia quasi il 20% in più rispetto al media Ue, mentre per il gasolio la differenza col resto d’Europa raggiunge il +18%”. Parole e musica di Carlo Rienzi, il presidente del Codacons, protagonista di un esposto alla Commissione Europea e all’Antitrust italiano.

Il motivo è proprio questo: capire perché, nonostante Brent e Wti siano ai prezzi minimi da 5 anni a questa parte (sotto i 40 dollari al barile), la benzina e il gasolio continuano a costare così tanto. In Europa siamo tra i più “cari” in assoluto.

In Italia, 1 litro di benzina costa 1,475 euro: peggio di noi fanno solo Paesi Bassi (1,545), Regno Unito (1,502) e Danimarca (1,499). Col gasolio siamo messi addirittura peggio: al costo di 1,340 euro al litro ci mettiamo alle spalle tutti tranne il Regno Unito con 1,543.

 

Giovanni Angioni

Non ci sono commenti