Grecia, il default è dietro l’angolo

No a “richieste irrazionali” da parte dei creditori. Con queste parole, il primo ministro greco Alexis Tripras alza le barricate: la Grecia non avrà mezzi per rimborsare i prestiti ottenuti dal Fondo Monetario Internazionale già a partire dal mese prossimo, a meno che i creditori non le vengano incontro.

Gli ha fatto eco, ieri, il Ministro dell’Interno Nikos Voutsis, che ha ribadito il concetto: non ci sono soldi da restituire all’FMI. Si tratta di 1,6 miliardi di euro che, semplicemente, “non ci sono”, ha dichiarato Voutsis a Mega, emittente televisiva ellenica.

Lo spettro del default, che avrebbe conseguenze gravissime sull’ecosistema dell’Unione Europea, è dunque più forte che mai. La Grecia, secondo le parole di Voutsis, vorrebbe evitare tutto ciò, pur rivendicando come “questa politica di estrema austerità e disoccupazione in Grecia deve essere combattuta. Non ci sottrarremo a questa battaglia”.

Lascia un commento

Copyright © 2017. All Rights Reserved. Guadagnare Opzioni Binarie | Flytonic Theme by Flytonic.