Borsa: l’oro vola ma Goldman Sachs prevede ribassi entro breve

Dopo il colpo messo a segno dagli indici di Wall Street dopo la decisione della Federal Reserve di rinviare il tapering a data da destinarsi, l’oro diventa il protagonista assoluto della sessione di oggi.

L’andamento dell’economia USA, infatti, ha spinto il metallo prezioso al rialzo di 4.5 punti percentuali, portandolo dai 1.300 dollari/oncia di ieri a 1.366.8 dollari/oncia di oggi.

Il “volo” dell’oro è stato però raffreddato da Goldman Sachs, che ha avvertito gli investitori di non cedere alle fiammate dell’oro giallo stimandone una quotazione di 1.050 dollari/oncia entro la fine dell’anno.

Lascia un commento

Copyright © 2017. All Rights Reserved. Guadagnare Opzioni Binarie | Flytonic Theme by Flytonic.