Bankitalia: Calo Prestiti Sfuma A -3,3% Nel Mese Di Marzo

Roma, 9 maggio – Si affievolisce il calo relativo ai prestiti di marzo, ed è la stessa Banca d’Italia a rilevarlo. I prestiti relativi al settore privato, corretti secondo le cartolarizzazioni e di altri crediti cancellati e ceduti secondo i bilanci bancari, hanno rilevato una contrazione annuale del 3,3%, -3,6% nel mese di febbraio. I prestiti nei confronti delle famiglie sono calati dell’1,1% nell’arco di un anno, mentre quelli relativi alle società non finanziarie sono scesi del 4,4%, sempre annualmente.

Frena la crescita delle sofferenze bancarie nel mese di marzo. Secondo via Nazionale, il tasso di crescita annuale è risultato al 23,0%, senza contare la correzione per cartolarizzazioni ma prendendo in considerazione le discontinuità statistiche. Il tasso di crescita annuale riguardo i depositi del settore privato delle banche italiane nel mese di marzo è risultato 1,6%. La raccolta obbligazionaria, comprensiva delle obbligazioni del sistema bancario, è calata del 10,6% nell’arco di un anno.

I tassi d’interesse relativi alle spese accessorie su finanziamenti per acquisto di abitazioni da parte delle famiglie è risultato 3,70%, mentre i tassi riguardo le nuove erogazioni di credito al consumo risultano pari al 9,53%.

Lascia un commento

Copyright © 2017. All Rights Reserved. Guadagnare Opzioni Binarie | Flytonic Theme by Flytonic.